Paziente al centro di un percorso studiato caso per caso. Un’equipe professionale di alto profilo. Un’offerta articolata, che spazia dalla salute della bocca all’armonia del corpo, con un’attenzione olistica sulla persona.

  Lo Cerati Conti e Mocellini è lo studio odontoiatrico e fisioterapico nato a Milano nel 1953 dall’esperienza e dall’intuito dell’odontotecnico Pier Luigi Cerati e della moglie, Dottoressa Maria Conti. Oggi, grazie a un team di professionisti altamente qualificato, supervisionato dall’esperienza del dottor Mario Cerati e della dottoressa Antonella Mocellini, lo studio intende rispondere alle esigenze e alle reali necessità del paziente, ponendolo al centro di un percorso terapeutico basato sull’ascolto, la cura e la restituzione. In un settore fatto di protocolli generici e terapie standardizzate, lo Studio Cerati Conti e Mocellini crede nella centralità del rapporto medico-paziente.

E da più di cinquant’anni mette a disposizione delle persone l’attenzione e la professionalità di un team di esperti negli ambiti dell’odontoiatria e della fisioterapia, con l’obiettivo di rispettare le differenze e le specificità di ogni singolo caso, offrire gli strumenti adeguati per affrontarlo e valutare le diverse tipologie di approccio alla specifica malattia.
Paziente al centro, significa anche attenzione e rispetto per la sua salute e il suo benessere: così, lo Studio Cerati Conti e Mocellini è stato uno dei primi ad applicare già dagli anni ’90 precauzioni “latex free” per prevenire i contatti tra lattice e persone allergiche. E dal 2007 ne ha eliminato totalmente l’uso. In più, in questa clinica è nato il Take Care System, un approccio certificato e riconosciuto dall’intera comunità scientifica, che basa ogni tipo di interazione tra medico e paziente sull’ascolto e sull’immedesimazione. Un punto di vista, questo, che è alla base dell’offerta dello studio. Due sono le anime della clinica, che operano sinergicamente con l’obiettivo di garantire il benessere delle persone: sorridere, per curare con l’odontoiatria la bocca e il sorriso dei pazienti, e muoversi, per riabilitare, attraverso la fisioterapia con approccio osteopatico biodinamico, l’armonia del movimento e la postura del corpo.