Un bambino su cinque presenta problemi di carie e placche già prima dei 6 anni. In più, il 76% dei piccoli non si è mai recato dal dentista (Indagine SIOI, Società italiana di odontoiatria infantile). Dati preoccupanti, che dimostrano una scarsa attenzione per l’igiene orale e cattive abitudini apprese in tenera età. Prendersi cura dei propri denti dall’infanzia è fondamentale per prevenire i problemi di salute orale in età adulta. Come? Seguendo i consigli del nostro dott.Cerati.

prevenzione-studio-dentistico-milano-cerati-contiLavare i denti almeno 2 volte al giorno

Insegna ai tuoi figli a spazzolare bene i denti due volte al giorno, dopo la prima colazione e prima di andare a letto. Una buona pulizia dei denti dura circa 2 minuti (guarda l’infografica Come lavare correttamente i denti ai bambini).

Rendi questo momento più giocoso, servendoti di un timer e impostandolo come una piccola sfida.

Scegliere spazzolini e dentifrici adeguati

Lo spazzolino ideale per i bambini dev’essere soffice, multiciuffo e con l’estremità arrotondata. La testina dev’essere piccola e delicata, per potersi adattare alla cavità orale dei bimbi.

La regolare sostituzione dello spazzolino è essenziale per una corretta igiene orale. Lo spazzolino, infatti, accumula batteri alla base delle setole. Per questo motivo, si consiglia di cambiarlo ogni 2-3 mesi circa.

I denti dei piccoli vanno spazzolati senza dentifricio fino al primo anno di età (lo conferma l’ultimo studio delle Università della North Carolina e di Chicago, pubblicato sul Journal of the american dental association). Superato l’anno, meglio lavarli con le paste contenenti fluoro perché prevengono efficacemente le carie, ma in dosi minime e con qualche precauzione. L’uso scorretto dei dentifrici, infatti, può aumentare il rischio di fluorosi, cioè la comparsa di macchie scure indelebili sui denti.

Evitare l’assunzione di alimenti e bevande zuccherate

Bevande zuccherine, dolci e alimenti elaborati sono i nemici numero uno dei dentini. Golosi sì, ma causa primaria di carie e placche. Sostituiscili con frutta e verdura: mela, frutti di bosco, insalata, sedano, carote contengono sostanze antibatteriche che idratano, puliscono i denti e prevengono la formazione della placca.

Visita dentistica a partire dai 3-4 anni

E’ consigliabile che la prima visita odontoiatrica venga fatta a completamento della dentizione decidua (3-4 anni di età) indipendentemente dalla presenza o meno di problematiche dentali. Per non incutere terrore nei piccoli, è consigliabile che lo studio dentistico sia “a misura di bambino”, non ansiogeno e tranquillizzante.

Condividi